News

I detenuti degli Istituti Penitenziari di Reggio Emilia ringraziano la comunità locale donando mascherine agli enti e alle organizzazioni che hanno dato loro un supporto fin dall’inizio della pandemia.

Questa mattina una delegazione formata dalla direttrice, Lucia Monastero, dalla commissaria della Polizia Penitenziaria, Rosa Cucca, e dall’ispettore superiore, Giovanni Trisolini, ha consegnato ausili di protezione realizzati dalle detenute presso la sede della Fondazione Manodori al presidente, Romano Sassatelli, e al segretario generale, Riccardo Faietti.

“Siamo molto contenti – ha detto Sassatelli – di poter ospitare una realtà che ha particolarmente sofferto per l’emergenza sanitaria. La Fondazione Manodori è intervenuta con sollecitudine nei mesi scorsi fornendo generi di prima necessità per i detenuti. L’incontro odierno è uno dei tanti momenti che conferma che il territorio reggiano sta affrontando con coraggio e con lo spirito di solidarietà e condivisione che lo contraddistingue anche una fase di difficoltà come questa”.

L’incontro è stata anche l’occasione per fornire un quadro della complessità nella gestione degli Istituti Penitenziari e della necessità di attivare collaborazioni per creare opportunità formative e lavorative, lavorando su progetti condivisi.